Spettacoli

TERAMO - Cattedrale di Teramo
Martedì 13 settembre 2022 ore 21

Andrea Macinanti

J. S. Bach (1685-1750)
Nun komm’, der Heiden Heiland (Ora viene il salvatore dei pagani)
a 2 Clav. e Pedale BWV 659              
Nun komm’, der Heiden Heiland. In Organo pleno (Alio modo) BWV 661


O. Respighi (1879-1936)
Preludio per organo su un corale di Bach:             
In dich hab’ ich gehoffet, Herr (In te ho sperato, Signore  BWV 52)          
Preludio in re minore per organo (1910)             
                    

M. E. Bossi (1861-1925)
Stunde der Weihe (Hora mystica) op. 132 n. 4    
Fantaisie op. 64  (à César Franck)      


C. Franck (1822-1890)
Prière op. 20            
    
M. E. Bossi (1861-1925)
Stunde der Freude / Hora gaudiosa op. 132 n. 5

Andrea Macinanti si è diplomato in Organo, Clavicembalo e Canto ai Conservatori di Bologna e di Parma perfezionandosi poi con Klemens Schnorr a Monaco di Baviera. Si è laureato cum laude alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna e ha conseguito «con menzione d’onore» un Dottorato di ricerca in Filosofia della Musica all'Università di Ginevra. È docente di Organo al Conservatorio «G.B. Martini» di Bologna. Ha registrato gli omnia organistici di Marco Enrico Bossi (17 CD), Ottorino Respighi, Goffredo Giarda, Guido Alberto Fano e Giovanni Tebaldini. Ha curato numerose revisioni critiche, tra le quali i Fiori Musicali di G. Frescobaldi, l’opera integrale per tastiera di A. Scarlatti e di G. B. Martini (Ut Orpheus), un’antologia di musica italiana per organo, l’Opera Omnia Organistica di M. E. Bossi (Carrara). Ha pubblicato: I Trois Chorals di César Franck (Carrara), «Fabricato alla guisa del corpo humano». L’organo come metafora antropomorfa (Zecchini), L’opera organistica di Marco Enrico Bossi (Associazione Serassi). Nel 2021 è stato insignito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella del titolo di Ufficiale all'Ordine «Al Merito della Repubblica Italiana».