Spettacoli

TERAMO - Cattedrale di Teramo
Martedì 25 giugno 2019 ore 21
(Italia)

Andrea Toschi

F. Capocci (1840 -1911)
Meditazione
Solo di oboe
Marcia  
                                     
                                                                            
F.P. Neglia (1874-1932)
Ave Maria-Preghiera, op.5 (trascr. di Adolfo Bossi)          
Nostalgia op.16 
                      
        
O. Ravanello (1871-1938)
Preludio (in forma di Studio) op.50  n.1            

G. Sgambati (1841-1914)
Benedizione Nuziale op.30            

G. Tebaldini (1841-1914)
Comunione op.16 n.5                 

A. De Bonis (1888-1965)
Laetitia, Finale per organo

Giordano Noferini (1934-1977)
Andante Mistico         
    
Alessandro Esposito (1913-1981)
Le squille della sera:  l’Ave Maria di Lourdes
            
P. Yon (1886-1943)
dai 12 Divertimenti: Minuetto antico e Musetta
dalla prima Suite Religiosa: Finale, sull'Inno Gregoriano "Creator alme siderum"  
 
    
Andrea Toschi è nato a Bologna, dove ha frequentato il Conservatorio diplomandosi in Organo e Composizione Organistica. Negli stessi anni completava la sua formazione culturale laureandosi a pieni voti in Scienze Agrarie presso l'Università di Bologna. Attualmente è docente di Organo al  "Nicolini" di Piacenza. Svolge una intensa attività concertistica in Italia e all'estero (Europa, America, URSS etc.) come solista o  in duo con  il violino, il pianoforte,  il flauto, la tromba e con l'orchestra, con prime esecuzioni di musiche contemporanee a lui dedicate. Inaugura restauri di strumenti storici italiani. Sue esecuzioni sono state trasmesse dalla radio olandese Radio Bloemendaal,  dalla  Radio di Stato Russa e da Rai Radio 3. Ha tenuto  masterclass in Italia e all’estero:  nel 2008 con la tromba di Marco Tampieri alla prestigiosa Hochschule fur Musik di Detmold, nel 2009 alla Lithuanian Academy of Music and Theatre a Vilnius, l'anno successivo presso l'Universitat di Timisoara e nel 2013 nuovamente in Germania, all'Hochschule di Mainz assieme al flautista Daniele Ruggieri. Tiene corsi di approfondimento e perfezionamento sulla letteratura moderna con particolare riferimento a quella italiana. E’ chiamato regolarmente nelle giurie di Concorsi organistici nazionali ed internazionali (Francia 2007 “Prix d’Orgue Bach”, 2009 e 2013 “Concorso di Acqui Terme”, Russia 2011 “Mikael Tariverdiev Organ Competition ”, 2015 Castrocaro Terme). Incide, come solista e in duo, per la musica da camera organistica, per Tactus, Calcante, Discantica, Brilliant Classics.  È organista sullo storico strumento di Vincenzo Falletti del 1626 alla Chiesa di Santa Maria della Misericordia in Bologna e Direttore Artistico della rassegna "Concerti d'Organo in Santa Maria della Misericordia ".