Spettacoli

TERAMO - Cattedrale di Teramo
Martedì 18 settembre 2018 ore 21

Manuele Barale

F. Mendelssohn Bartholdy    
Sonata n.3 in la magg.

J. S. Bach    
Corale ''Schmücke dich, o liebe Seele'' BWV 654
Preludio e fuga in re maggiore BWV 532

           
L. Rogg        
Passacaglia in si min.


P. Whitlock        
dalla Plymouth Suite: Salix

M. Reger    
Fantasia sul Corale "Ein feste Burg ist unser Gott" op.27

Manuele Barale inizia gli studi pianistici con i Maestri Luca Solerio e Don Carlo Orecchia e quelli organistici col Maestro Giovanni Parissone.
Nel 2008 ha proseguito gli studi organistici presso il Conservatorio Statale di Musica “Niccolò Paganini” di Genova diplomandosi nel 2014 sotto la guida del M° Bartolomeo Gallizio.
Ha seguito diverse masterclass con i Maestri Olivier Latry, Roberto Antonello
Peter Waldner, Roberto Marini e Maurice Clerc.
Sempre sotto la guida del Maestro Roberto Marini sta frequentando il corso Post Gradum in Organo presso l’ Istituto Pontificio di Musica Sacra a Roma sullo studio e l’interpretazione delle opere organistiche del compositore Max Reger.
In veste di accompagnatore al pianoforte e all'organo, si è esibito in diversi concerti con cori e gruppi cameristici quali il Quintetto d'ottoni della Cattedrale Metropolita di Vercelli.
Nelle vesti di cantore, fa parte del Coro Gregoriano Sant'Emiliano diretto dal Maestro
Giovanni Parissone.
Dal 2017 è docente di pianoforte presso l’istituto musicale “Carlo Soliva” di Casale Monferrato.
È organista titolare dell’organo Luigi Maroni-Biroldi (1839) della Basilica di Sant’Andrea in Vercelli.