News

venerdì 20 ottobre 2017
Ramin Bahrami apre la Stagione dei Concerti della Riccitelli

Ramin Bahrami, pianista di fama internazionale, aprirà domenica 22 ottobre la XXXIX Stagione dei Concerti 2017/2018 della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”. Il concerto avrà luogo nell’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” alle ore 18. in programma, le Toccata n.1, n.2, n.3, n.4 di G. Frescobaldi, la Partita 2 in do min. BWV 826, e la Partita in mi min BWV 830 di J. S. Bach, la Fantasia in re min. K397 di W. A. Mozart.
Considerato tra i più importanti interpreti bachiani viventi a livello internazionale, “un mago del suono, un poeta della tastiera… artista straordinario che ha il coraggio di affrontare Bach su una via veramente personale…”(leipziger volkszeitung), Bahrami è artista cosmopolita, cultura e la formazione e dalle influenze tedesche, russe, turche e naturalmente persiane che hanno caratterizzato la sua infanzia e che gli permettono di accostarsi alla musica esaltandone il senso di universalità che la caratterizza.
Incide esclusivamente per Decca-Universal e i sui CD sono dei best seller tanto da indurre il Corriere della Sera a dedicargli una collana apposita per 13 settimane consecutive.
Ha scritto due libri per la Mondadori e il terzo edito Bompiani dal titolo “Nonno Bach”
E’ stato insignito del premio Mozart Box, del Premio “Città di Piacenza–Giuseppe Verdi” dedicato ai grandi protagonisti della scena musicale, riconoscimento assegnato prima di lui a Riccardo Muti, Josè Cura, Leo Nucci e Pier Luigi Pizzi.